C GOLD

QUALIFICAZIONE
GIRONE OVEST | GIORNATA 10

CLASSIFICA P
#1 GAZZADA 38
#2 SARONNO 36
#3 MILANO 3 32
#4 NERVIANESE 30
#5 CERMENATE 28
#6 ARCISATE 26
#7 BUSTO ARSIZIO 26
#8 GALLARATE 24
#9 MORTARA 20
#10 TEAM ABC CANTU 20
#11 CISLAGO 12
#12 OPERA 10
#13 ERBA 10

CERMENATE PASSA A SARONNO


Nerviano e Milano3 tagliano aritmeticamente il traguardo playoff. Ultimo passo per le due milanesi a tre turni dal termine della prima fase. La Overnet (Nuclich 24, Colnago 23) ferma a quota 3 la serie vittoriosa della Valceresio (Bellotti P.22): la formazione di Bianchi parte fortissimo (20-27 al 10') ma subisce la superiorità fisica dentro l'area degli altomilanesi, che dopo il 40-44 del 20' cambiano marcia nel terzo quarto (67-54 al 30') grazie ad una prova balistica di alto livello. Basiglio (Iacono e Bassani 22) fa invece bottino a Gallarate (Hidalgo 16, Calzavara 13) con una condotta di gara sostanziosa dopo l'effimero 12-4 iniziale: la compagine di Pugliese vola via sul 15-28 del 12' e tiene a bada la rimonta della Safco Engineering (50-54 al 30'). Terza vittoria in fila invece per la Bustese (De Vita 17, Vai 15) che passeggia a Cislago (Galati 18): sesto stop in fila per il Cistellum, che dopo il brillante 25-18 del 10' esaurisce presto la benzina senza Dushi e Vanzulli e incassa le folate dell'oliato collettivo dell'Hydrotherm (5 in doppia cifra per la formazione di Nava). Preziosa invece la vittoria di Mortara (Pontisso 25, Deconescu 17) che allunga a quota 4 la serie negativa di Cantù (Di Giuliomaria 21, Molteni 15): l'Expo allunga nella ripresa dopo il 38-35 del 20' e resta in corsa per l'ottavo posto anche grazie al 2-0 negli scontri diretti con il Gorla. In coda punti pesanti per Opera (Cattaneo 19, Iurato 15) che regola in volata Erba (Ceppi 23, Rigamonti 13) e intasca un 2-0 negli scontri diretti con Le Bocce: la formazione di Bonassi rimonta dal meno 12 del 30' ma i padroni di casa respingono l'assalto in lunetta.

IL BIG MATCH

Saronno-Cermenate 61-64

SARONNO: Politi ne, Turatti ne, Ukaegbu 2, Clementoni 10, Maiocco 13, Quinti ne, Gurioli 14, Tresso 4, Mariani 16, Tosi, Leva 2. All. Bianchi.

 CERMENATE: Bianchi, Broggi 3, Romanò ne, Banfi 2, Brambilla 17, Anzivino 4, Pellizzoni 6, Guidi 15, Gennari ne, Moscatelli ne, Scuratti 2, Squarcina 14. All. Mazzali.

Colpo esterno di Cermenate a Saronno per rilanciare le sue ambizioni playoff. La formazione di Mazzali ripete l'impresa dell'andata contro la capolista IMO, che resta comunque prima avendo disputato una partita in meno rispetto a Gazzada. La compagine di Bianchi paga l'assenza di Politi e la serata poco felice dall'arco, dovendo inseguire sin dall'avvio (17-24 al 10') contro un'avversaria trascinata dalle fiondate di Guidi (5/6 da 3). Rimonta biancazzurra nel secondo quarto (33-33 al 20') senza però mettere la freccia (48-49 al 30') e lasciando nuovamente l'iniziativa agli ospiti con Brambilla a firmare il 54-60 del 37'. Nel finale la IMO ricuce sul 60-62 del 39', ma un canestro acrobatico di Broggi tiene le distanze e Clementoni sulla sirena fallisce l'aggancio dall'arco.

Pubblicato da Giuseppe Sciascia
©RIPRODUZIONE RISERVATA
©2019 lombardiacanestro.it
Powered by ADR Comunicazione s.n.c. di Riccardo Brivio & co.
I risultati e le classifiche presenti sul sito sono da intendersi ufficiosi in attesa di omologazione.

Vai alla stagione 2017/2018